AREA RISERVATA

* Verifica sul battistrada del tuo pneumatico attuale le dimensioni corrette.

Pneumatici ricostruiti: una scelta “green” e sicura

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Gli pneumatici ricostruiti, chiamati anche gomme ricoperte, sono da pochi anni sul mercato e rappresentano una scelta di acquisto ecologica.

Si tratta di copertoni che presentano un battistrada usurato, che è stato eliminato e sostituito da materiale nuovo.

La ricostruzione è resa possibile dal fatto che la struttura portante ha vita mediamente più lunga del battistrada.

Quando viene effettuata la sostituzione della parte esterna e dopo aver controllato centratura ed equilibratura, lo pneumatico viene sottoposto a un processo di vulcanizzazione con il quale le parti vecchie e nuove si fondono tra loro.

Gli pneumatici rigenerati dei veicoli per il trasporto pesante possono subire questo procedimento fino a 3 volte e quelli degli aerei vengono rigenerati fino a 7 volte. Le gomme per automobili invece vengono ricostruite solo una volta.

Le gomme rigenerate devono poi superare gli stessi test delle gomme nuove per ottenere la certificazione europea indispensabile per essere vendute.

Le gomme ricostruite sono sicure, affidabili e soprattutto di qualità. Quindi perché non acquistarle?

In questo modo contribuirete alla tutela dell’ambiente senza rinunciare alla vostra sicurezza.

seguici su